Stiamo morendo…DI NOI STESSI!!!

Stiamo morendo …e lo sappiamo…

Oggi è il 1 maggio del 2008 lasciatemi una piccola e lieve riflessione sul nostro mondo e magari se posso sul mondo in generale..se posso e riesco.
Non sono più un bimbo per fortuna, ne sono passati di inverni sulla mia testa, quanta neve, quanto freddo, quanti amici scomparsi, quanti amici falsi, quante scelte, quante cose ho fatto, quante cose che non ho fatto…pochissime direi, quanto amore ho dato, quanto amore ho ricevuto, quante primavere ho visto, quanta pioggia mi sono preso, quanti viaggi in pullman, in treno, in macchina, in autostop, in pulmino, sopra un traghetto, attraversando Italia con un unico scopo, con una vera idea, con poche cose dietro ma indispensabili, da una sciarpa grigio rossa, ad una torcia, passando per una birra, per un pacchetto di cartine ai tempi dei miei cannoni, qualche panino, delle birre, due soldi, tanto si DIVIDE TUTTO NOI, un paio di scarpe da ginnastica, non firmate, mai firmate, non sarò un no global, ma almeno certe cose le schifo, partendo dai mc donald, per arrivare alle nike, ma non voglio entrare troppo in certi argomenti, meglio tornare ai miei veri sentimenti, la CURVA, la MAGLIA, la mia CITTA’, la CREMO e la fierezza di poter APPENDERE un pezzo di stoffa di inestimabile valore, un pezzo di stoffa che prima avevo sopra scritto BOYS ROCK, poi CUCS, ancora SANITARIUM e adesso e per sempre ULTRAS CREMONA, il gruppo che fondò IVANO, gruppo che finché sarò al mondo esisterà, ecco spiegato il perché quando la gente mi chiede, oh Massi, MA UNA PEZZA CON SCRITTO IVANO? no cazzo, Ivano c’è scritto sopra a UCR 1999…se lui fosse ancora qui anche fisicamente e con lui altri ribelli portatori sani, forse tutto questo DEGRADO che vedo, sarebbe più sopportabile, questo degrado che si chiama, ODIO TRA GRUPPI DELLA STESSA CITTA’, mancanza di rispetto per gente che ha scritto la storia della tua tifoseria, ragazzi di 20 anni, 25, ecc OPPURE ANCHE GENTE STAGIONATA, che si sentono in diritto di non salutarti perché non sei del suo gruppo, GRUPPO? che cazzo di gruppo sei? che stai ACCETTANDO TUTTO senza COMBATTERE, senza respirare, senza portare un qualcosa di tuo in giro, se non tutte quelle magliette, felpe, cappellini che ti fai ogni giorno, come una droga, perché non puoi o riesci a fare altro, invece di spendere soldi e tempo in cazzate, LOTTA e COMBATTI, per quello che 30, 40 anni fa gente che eviti di salutare, gente che consideri sfigata, perché adesso magari ha la pancia e non vedi dentro ai tuoi scontri IMMAGINARI, ha costruito mattone dopo mattone per te, anche per te, che devi ancora dimostrare tutto, che devi ancora andare SENZA SCORTA, che devi ancora sapere cosa vuol dire AGGREGAZIONE VERA, che devi ancora EVITARE TRASFERTE a rischio, che devi ancora sapere finché sarai li…mentre NOI, loro sono ancora al suo posto, ma lo sono RIDIMENSIONATI, IO PER PRIMO, perché la fortuna nostra è quella di sapere che adesso per certe cose tocca ad altri, mentre la sfortuna di questi altri è quella di non essere UMILI e saltare le apparenze…PERCHE QUELLI DI CUI VI PARLO, LE TORCE, LE BANDIERE E ALTRO, MEGAFONO COMPRESO LI PORTANO OGNI DOMENICA …anche adesso…ma non è quello che basta.
Cosi ci dicono: non mettere lo striscione…non accendere torce…non portare bandiere…non fare cosi…non fare cosa…non…non…NON… e basta cazzo, BASTAAAAAAAAAA BASTA, giovanotti di belle speranze, o vecchiolini super dodati di parole, dateci un taglio di guardarvi allo specchio, di sentirvi appagati per aver appeso un centimetro di stoffa quando loro lo vogliono, smettete di ODIARE I GRUPPI O I SINGOLI INDIVIDUI DELLA VOSTRA CURVA, ODIARE VI FA PERDERE DEL TEMPO INUTILMENTE, cosi come la GELOSIA o L’INVIDIA, abbiamo e avete ancora molte cose da fare VOLENDO, abbassate la testa, che non vi costa NIENTE, ammette i vostri cazzo di errori, non guardate sempre quelli degli altri, fatevi un piccolo esame di coscienza, guardatevi alle spalle e vedete cosa questi VECCHI sono riusciti a fare per la CURVA, CITTA’, MAGLIA E SQUADRA, BASTA DIRE CHE DI QUESTA PARTITA NON CI INTERESSA UN CAZZO, BASTA PASSARE LE DOMENICHE AL BAR DI OGNI STADIO, BASTA FARE FINTA DI NIENTE SE UNA PEZZA NON ENTRA SI STA TUTTI FUORI, DI CHE CAZZO DI GRUPPO ESSA SIA,(microscopico esempio, quello della pezza) cosi facendo si limitano incomprensioni, decisioni quasi singole viste le misure e i numeri dei gruppi, e torniamo a essere UNICI E INIMITABILI, pensiamo per tutti e non per pochi amici, e fanculo gli altri, smettete di pensare che siete migliori di ME, di altri, non siete meglio di nessuno, avete TUTTO DA DIMOSTRARE, e non basta pagare un biglietto…vale per tutti quello che dico, me compreso, anche se sapete bene cosa diamo o abbiamo dato ognuno di noi alla CAUSA…eppure mi ci metto dentro, perchè nella vita si impara sempre, e magari a volte si può imparare a ascoltare…evitando di buttare sempre tutto sulla goliardia, che alla fine ci porta o vi porta nel nulla.
Lottiamo contro questo sistema che ci sta distruggendo, smettiamola di accettare tutto, smettiamola di fare un SMS con le notizie…o Mario sai che hanno ammazzato uno della LAZIO…oh Mario sai che uno del Parma è finito sotto un pullman …oh Mario sai che hanno arrestato due di Catania che hanno ucciso uno sbirro…oh Mario sai che ci vuole la tessera del tifoso…oh Mario sai che diffidano chi si sposta dal suo posto allo stadio…oh Mario sai che mi sono ROTTO IL CAZZO DI MANDARE SMS, sai che ti dico Mario, io domenica VORREI FARE QUALCOSA…COSA DICI? eh sai, che cazzo vuoi fare, facciamo uno striscione cosi siamo a posto..magari con paroloni a effetto che ciapa ben…
OH MARIO MA SAI CHE E’ SCOMPARSO ERMINIO FAVALLI? MA DAI DOVE CAZZO E’ ANDATO? no Mario testa de cazzo, ERMINIO FAVALLI è morto, ci ha lasciato, una persona con DNA grigio rosso, uno di NOI, è salito in cielo..cazzo, me spias…e poi? IL VUOTO, IL NULLA, DESERTO, MALEDETTA IPOCRISIA, MALEDETTA MEMORIA, MALEDETTA GRATITUDINE, lo dicevo al funerale DI IVANO, dove pochi ULTRAS di CREMONA, e diversi da FUORI, MANTOVA, VICENZA, JUVE, REGGIO, RAVENNA, BUSTOCCHI IN PRIMIS ( altro che palle…i ragazzi di busto…amici veri) lo ricordarono…ma tutta sta gente DOVE CAZZO sarà? INFAMI.
ERMINIO, non si sarà INCAZZATO nemmeno quel giorno del suo funerale, nemmeno a Foligno, nemmeno domenica col PADOVA dove si poteva ancora rimediare…invece no, invece siamo alle solite, ma dico io, come possiamo pensare di lottare e vincere contro questa società, se L’UNICO CHE CI DIFENDEVA SEMPRE, NON HA RICEVUTO IL GIUSTO SALUTO DA TUTTI VOI/NOI…COME RAGAZZI/E, COME CAZZO SI FARA’??????????????????????
State morendo piano piano, nemmeno ve ne accorgete, e quando sarà, ormai sarà troppo tardi, NOI almeno abbiamo avuto la FORTUNA di viverle le vere EMOZIONI che uno stadio ti può dare, NOI che al lunedì litigavamo se ordinare 300 o 400 torce, se ordinare 10 o 15 pullman, se mettere 1000 o 2000 volantini in giro per la città e provincia, senza separare o dividere mai, noi che al lunedì in riunione facevamo entrare tutti, anzi si PRETENDEVA che entrassero tutti, poi chi parlava ERANO QUELLI CHE DOVEVANO PARLARE, E CHI COME ME HA FATTO LA GAVETTA, SI E’ FATTO IL MAZZO, VENENDO IN AUTOSTOP DAL PAESELLO AD OGNI RIUNIONE, OPPURE RUBANDO UN CIAO, PORTANDO BANDIERE, STRISCIONI AD OGNI ORDINE DEI VECCHI, VECCHI CHE SE MI SALUTAVANO IO TORNAVO A CASA PIANGENDO DALLA GIOIA, VECCHI CHE SE MI DICEVANO: O PICEN PRENDI QUESTO FUMOGENO E AL NOSTRO ORDINE ACCENDILO, OCCHIO A NON BRUCIARTI NE’…QUANTE COSE CHE VI MANCANO, UN PO MI FATE TENEREZZA, UN PO SCHIFO, PERCHE VOLENDO VI BASTEREBBE POCO A CHINARE LA TESTA E GETTARE NELL’IMMONDIZIA POLO, CAPPELLINI, FELPETTE BELLE ORDINATE ECC ECC E ASSIEME GETTARCI LA VOSTRA BORIA, IL VOSTRO MODO DI VENIRE ALLO STADIO, ( a 45 anni sono li sempre 3 ore mezza , se non 4 prima…) LA VOSTRA POCA VOGLIA DI ESSERE, e IL VOSTRO POCO RISPETTO PER CHI VI HA “PERMESSO” TANTO SE NON TUTTO…cosi come i VECCHI DEVONO CAPIRE CHE NON SEMPRE METTERE IN MOSTRA LA PROPRIA ETA’ SERVE.
A volte girando per cremona, trovo dei bimbetti con sciarpette al collo, che mi salutano, oh ciao TONA, bella storia, andiamo in b, ma non fai piu cantare, se non fai cantare te non cantiamo nemmeno noi, e io nemmeno li conosco, però mi giro, li saluto, ci parlo gli spiego, mi metto a livello, anche perché alla fine io non sono che UNO DI VOI, o uno che vorrebbe esserlo, perché ADESSO ognuno è del suo mini gruppo, della sua compagnia, ognuno cammina da solo…una volta era you’ll never adesso CIAO…e se penso a tutto il lottare per cercare di migliorare l’immagine della nostra curva, se penso a chi eravamo, se penso a tutti i SACRIFICI…e i volta gabbana…
Se si vuole sopravvivere bisogna cambiare e lo si deve fare subito, se volete accontentarvi allora nemmeno leggete questo piccolo sfogo, andate pure avanti con le vostre convinzioni, sicuri di aver ragione sempre, e di non fare nessun passo indietro…IL MONDO ULTRAS e’ Già DI PER SE MORTO, MA NOI ABBIAMO ANCORA UNA POSSIBILITA’…sfruttarla alla fine costa poco e nulla….

BASTA “ODIARE” CHE VI FA INVECCHIARE E VI RUBA DEL TEMPO PER NIENTE….

FACCIAMO UN FALO’ DI TUTTO E RIALZIAMO LA TESTA, FORSE LA GENTE TORNERA’ IN CURVA E TORNARA’ A DIVERTIRSI…NO AL BAR…SI ALLO STADIO, AI CORI…

Una volta erano ULTRAS…http://it.youtube.com/watch?v=pkrVdIeQxSo

Per tutti…basta una sciarpa con gli stessi colori….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: